INGRESSO ALL’ACQUARIO DI CALA GONONE A TARIFFA SCONTATA PER CHI VIAGGIA CON MOBY E TIRRENIA

 

Cala Gonone, 14 giugno 2019 – La Balena Blu come simbolo della compagnia; delfini, tartarughe e pesci e cetacei di ogni tipo durante la navigazione, che fanno sempre più spesso compagnia ai viaggiatori che scelgono Moby e Tirrenia per il loro viaggio da Genova, Livorno, Piombino e Civitavecchia verso la Sardegna, attraversando il Santuario dei Cetacei; e infine i pesci di tutto il mondo, anche quelli non presenti nel Mediterraneo, nello splendido Acquario di Cala Gonone.

Questa meravigliosa storia di mare ha un suo perfetto riassunto nell’ultima iniziativa di Moby, Tirrenia e dell’Acquario di Cala Gonone che hanno rinnovato il loro accordo anche per la stagione estiva 2019. L’Acquario di Cala Gonone, riserva il 20% di sconto su tutte le tariffe, ai visitatori che sceglieranno di arrivare in Sardegna viaggiando con le due compagnie del Gruppo Onorato.

La collaborazione nasce da una comunione di intenti delle aziende coinvolte, finalizzato ad offrire ai visitatori un “prodotto Sardegna” a tutto tondo, che coccoli il cliente dal momento del viaggio al soggiorno nell’isola.

L’Acquario di Cala Gonone è una struttura moderna, dalle linee pulite, perfettamente inserita nel paesaggio grazie alla scelta dei materiali lapidei locali e ad un progetto firmato da architetti di fama internazionale.

Il percorso espositivo, composto da 25 vasche, per un totale di circa 450.000 litri d’acqua, con oltre 300 specie marine e d’acqua dolce ospitate, ha come obiettivo la conoscenza dei diversi ecosistemi acquatici e la sensibilizzazione sui temi della salvaguardia dell’ambiente.

La visita inizia con un viaggio nell’habitat tropicale popolato da piranha e prosegue con la grande vasca dei pelagici interamente dedicata al Mediterraneo, dove è possibile osservare squali, ricciole, trigoni, dentici e Ugo un esemplare cieco di tartaruga Caretta caretta, trovato spiaggiato nel 2011 nel ragusano, accolto e curato nella struttura sarda dal 2014 e diventato un simbolo delle devastanti conseguenze dell’inquinamento da plastica in mare.

L’Acquario di Cala Gonone è anche giardino zoologico, per questo motivo, da settembre 2017 ospita un esemplare di Vulpes vulpes ichnusae, affidato allo staff dell’Acquario su decisione del Ministero dell’Ambiente e della Regione Sardegna. La dolcissima volpina Rosa Fumetta, conosciuta per essere stata salvata dal Corpo Forestale durante un incendio boschivo ad Oristano, curata dalla dott. Pais nella Clinica Veterinaria Due Mari, è un’ambasciatrice delle vittime da incendio boschivo e contribuisce a sensibilizzare il visitatore su questo grave tema.

Quest’anno ci sono due nuovi arrivi all’Acquario di Cala Gonone: Pistacchio, il camaleonte del paradiso, e le simpatiche tartarughe a guscio molle.

 

    COMUNICATO STAMPA

  Rassegna Stampa

No Comments

Post A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi